BDS ha migliorato traffico in Cina

Il sistema di navigazione satellitare BeiDou (BDS) è un sistema di navigazione satellitare cinese. È costituito da due distinte costellazioni di satelliti. Il primo sistema BeiDou, chiamato ufficialmente Sistema Sperimentale di Navigazione Satellitare BeiDou, e noto anche come BeiDou-1, si componeva di tre satelliti che, a partire dal 2000, offrivano una copertura e servizi di navigazione limitati, principalmente per gli utenti in Cina e nelle regioni limitrofe. BeiDou-1 è stato disattivato alla fine del 2012. Il 23 giugno 2020 è stato lanciato con successo l’ultimo satellite BeiDou, il lancio del 55° satellite della famiglia Beidou. La terza versione del sistema di navigazione satellitare Beidou promette di fornire una copertura globale per il cronometraggio e la navigazione, offrendo un’alternativa al GLONASS della Russia, il sistema di posizionamento europeo Galileo e il GPS dell’America. Secondo quanto emerge da un rapporto sulla costruzione e lo sviluppo del BDS divulgato di recente dal China Satellite Navigation Office, il sistema di navigazione satellitare cinese BeiDou ha notevolmente migliorato, in termini di efficienza e sicurezza, la gestione complessiva del traffico in Cina.

Il BDS e le relative tecnologie, si legge nel documento, sono state ampiamente applicate in tutti i principali campi del settore dei trasporti in Cina.

Il sistema cinese di navigazione satellitare, prosegue il testo, è stato applicato in svariate aree come il monitoraggio dei processi fondamentali dei trasporti, i controlli di sicurezza sulle infrastrutture autostradali, il posizionamento in tempo reale ad alta precisione negli interporti e lo studio delle operazioni di spedizione.

Alla fine di ottobre, circa sette milioni di veicoli stradali commerciali avevano installato il BDS, pari al 96% delle vetture in circolazione.

Secondo il rapporto, anche un totale di 31.400 veicoli postali e per le consegne espresso ricorrevano nello stesso periodo al sistema, pari all’88% del totale.

Il 31 luglio scorso la Cina ha annunciato ufficialmente l’entrata in servizio del BDS, segnando l’apertura formale del sistema BDS-3 agli utenti di tutto il mondo. Oltre ai servizi di posizionamento, navigazione e cronometraggio, il sistema BDS-3 può anche fornire una serie di servizi a valore aggiunto come l’assistenza nella ricerca e nel salvataggio globale, la comunicazione di messaggi brevi, il potenziamento a terra e via satellite, nonché il posizionamento preciso dei punti.

Alessandro De Santis

Condividi l'articolo

Utente Ospite Autore