A DUBAI le moto volanti.

La polizia di Dubai sta testando le prime moto volanti per renderle operative entro il 2020.

I velivoli hanno le caratteristiche tipiche di una moto comune (somigliano nella seduta, nelle linee e nella posizione di guida) ed hanno caratteristiche tipiche anche di un drone: sono dotati di quattro eliche.

Questa moto “ spaziale” si chiama “S3 2019 Hoverbike” ed è stata ideata dalla startup californiana Hoversurf, fondata nel 2015 e con sede a San Francisco.

La moto è a decollo e atterraggio verticale. Come un elicottero, in modo da aver bisogno di poco spazio per librarsi in volo.

Questa moto futuristica costa circa 150.000 dollari, è alimentata da energia elettrica e realizzata in fibra di carbonio.

È molto solida ma allo stesso tempo leggera: pesa sui 115 chilogrammi.

Dotata di quattro eliche, può sollevarsi fino a cinque metri da terra e sfiorare i 100 chilometri orari.

Per ora l’autonomia è ancora molto bassa : con un poliziotto a bordo, la moto riesce a volare per 10-25 minuti, invece in modalità “drone”, ovvero senza pilota. Ha un’autonomia di 40 minuti.

Non è certo la prima volta che la polizia di Dubai sperimenta nuove tecnologie. Nel maggio 2017, durante la Gulf Information Security Expo & Conference (forum locale dedicato alla sicurezza) ha esordito il poliziotto-robot Reem, sviluppato da Pal-Robotics. Alto 170 centimetri e pesante circa 100 chilogrammi, si muove grazie a un carrello.

È stato utilizzato per indirizzare i visitatori della fiera, ma è concepito per fare da vigile e da guardia giurata. Può infatti assistere i visitatori e fornire loro indicazioni. Ma può anche svolgere ruoli di sorveglianza accanto al personale umano. Quello dell’Emirato è stato anche il primo governo ad aver avviato, nel settembre 2017, i test per i taxi volanti: i velivoli sono quelli della startup tedesca Volocopter. Per il momento sono costruiti per un pilota e un passeggero ma l’obiettivo è trasformarli in droni autonomi.

Va migliorato il sistema e fatti più test ma non sarà più un utopia tra qualche anno vedere “ volare” i poliziotti di Dubai su queste nuove moto.

Grazia Crocco

Condividi l'articolo

Grazia Crocco Autore