Le migliori APP per imparare a suonare

Oggi imparare uno strumento musicale, grazie alla tecnologia digitale tramite app, è una cosa semplicissima.

Ne esistono davvero diverse, per tutti i gusti e livelli di apprendimento.

Gli smartphone e i tablet, infatti, sono utilizzati con maggior frequenza all’interno del mondo scolastico ed educativo in generale.

Scaricando la giusta applicazione direttamente dall’App Store o dal Play Store sul proprio smartphone o tablet si è in grado di apprendere delle valide lezioni di piano o di chitarra .

Una delle più famose app per suonare è Real Piano che è disponibile sia per iPhone che iPad, sia per Windows 8.

Questa app  riproduce per intero la tastiera di un pianoforte, dando la possibilità di esercitarsi dovunque ci si trovi e in qualunque momento della giornata e consente di accordare il pianoforte come più si preferisce e di registrare le proprie sessioni di studio e condividerle con gli amici e altri pianisti “. Sicuramente da provare.

Note trainer

Note trainer, disponibile su Android, è un’altra app molto utile per l’apprendimento musicale perché, grazie a un’interfaccia utente intuitiva e ad un sistema di apprendimento realizzato in collaborazione con la North American Music Teachers Association, permette di  imparare a leggere gli spartiti e di affinare le proprie capacità di lettura delle note in breve tempo.

Guitar Toolkit

Per chi invece desidera imparare a suonare la chitarra, tramite l’app  Guitar toolkit, é possibile apprenderne le basi direttamente dal proprio iPhone o iPad. Questa app, infatti, mette a disposizione migliaia di spartiti per chi voglia imparare a suonare la chitarra.

E’ disponibile anche un metronomo virtuale, un accordatore e oltre due milioni tra accordi, scale e arpeggi da testare per migliorare la propria tecnica.Una valida app per chi vuole imparare a suonare il pianoforte è Flowkey ideale per principianti e esperti, il metodo di apprendimento di flowkey si basa sul principio dell’imitazione; tutto quello che occorre fare, infatti è guardare le mani del maestro e ripeterne esattamente i movimenti. Lo schermo del device viene diviso in due parti: nella parte inferiore c’è lo spartito con le note, mentre in quella superiore una tastiera con le mani del vostro “maestro” virtuale. Lo spartito e il movimento delle mani sono totalmente sincronizzati e le note da suonare sono evidenziate in arancione o in blu. Inoltre è possibile rallentare la velocità di esecuzione, mettere in pausa, esercitare solo una delle due mani, scegliere una sola sezione da ripetere e, cosa più importante, flowkey ti dice se sbagli. La funzione di riconoscimento delle note che avviene attraverso il microfono, USB o Midi ti ascolta e ti dice subito se stai eseguendo le note in maniera corretta. L’applicazione è disponibile sul Google Play Store e App Store, ma per quanto riguarda i dispositivi Android funziona solamente su tablet. È disponibile una versione gratuita che permette di accedere a 8 brani e ad alcune lezioni video, mentre per avere la versione completa con oltre 800 brani e tutte le lezioni è necessario pagare un abbonamento.

La migliore app musicale da scaricare è GarageBand che può essere acquistata sull’App Store per un prezzo di poco inferiore ai cinque euro. Sono disponibili cinque diversi strumenti: Smart Drums, Smart Strings, Smart Bass, Smart Keyboard e Smart Guitar. A seconda delle proprie capacità si potrà iniziare con le lezioni base e imparare pian piano i segreti della musica.

Easy Music, invece, è un’applicazione per i bambini e li aiuta a capire cosa voglia dire fare musica. Non insegna a suonare nessuno strumento, ma offre delle basi teoriche che i bambini utilizzeranno una volta diventati grandi.

Loopimal è un’altra applicazione dedicata ai bambini. L’app presenta un’interfaccia grafica molto colorata e che attira immediatamente l’attenzione dei più piccoli. L’obiettivo di Loopimal è molto semplice: il bambino dovrà mettere in sequenza delle figure in modo da comporre un brano musicale. L’applicazione permette di sviluppare la logica e di capire come funzionano le note musicali: tutta l’esperienza accumulata grazie a Loopimal potrà essere utilizzata dai bambini una volta diventati grandi.

Grazia Crocco

Condividi l'articolo

Grazia Crocco Autore